Preghiera di un capo scoraggiato - Lucien Jerphagnon - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Preghiera di un capo scoraggiato - Lucien Jerphagnon


Signore, volevo - una volta, molto tempo fa - fare dei miei dipendenti degli amici.
Avrei voluto non punirli mai, non biasimarli mai.
Pensavo anche che con un po' di fortuna, non avrei mai dovuto dir loro cose spiacevoli...
Pensavo che sarebbe bastato, per riuscirvi, di "sapermi regolare"; e siccome ero proprio persuaso che sapevo...
Dimenticavo solo la natura umana.

Ci sono proprio delle persone da cui non ci si può cavar nulla.
Quando, un tempo, me lo dicevano, io sorridevo..."Che idea pessimista! Io cambierò tutto questo...".
Non ho cambiato nulla.
Ci sono delle persone da cui proprio non ci si può cavar nulla.
Delle persone con cui si fa fatica a vivere, per quanto ben disposti si sia.
Ricordati, Signore: "O gente infedele e perversa, fino a quando starò tra voi, e vi sopporterò? " (Luca, IX, 41)
Signore, la prima cosa che devo imparare da te, è di accettarli come sono.
Prenderli così come sono: l'atto fondamentale del vero amore.
Ammettere che non hanno niente di attraente - è il meno che si possa dire - e tuttavia considerarmi responsabile della loro felicità.
Ammettere che sono senza intelligenza, senza finezza - ciò bisogna pur riconoscerlo - e non rinunciare per questo a rispettarli.
Ammettere che si credono sempre offesi, che si mostrano sempre diffidenti, anche quando ho fatto tutto ciò che ho potuto per essere giusto.
Non dirmi mai che, dopo tutto, "essi" non meritano tanto.

Signore, avevo voluto essere amato...
O piuttosto, ho voluto sedurre.
Avere il ruolo del giovane capo "amato dai suoi uomini"...
Erano cose da romanzo, Signore. Da cattivi romanzo.
Signore, anzitutto, perdonami di aver voluto sedurre.
Poi, aiutami, semplicemente, a lavorare per loro.

- Lucien Jerphagnon -


 
Omaggio a Maria | Immacolata Concezione, solennità | Preghiere, poesie del mattino | Preghiere, poesie della sera | Apparizioni della Vergine e luoghi sacri | Preghiere agli Angeli | preghiere a Gesù | Preghiere a San Giuseppe | Preghiere d'intercessione | Ad ogni ora la sua preghiera | Rosario | Quaresima,Pasqua | Preghiere dopo la S.Messa | Per gli sposi | Preghiere per la Pace | Esorcismo, guarigione, liberazione | Preghiere SS. Eucarestia | Spirito Santo | Novene,Litanie | Preghiere per i sacerdoti | Catechismo della Chiesa Cattolica | Parole Buone | Anziani, preghiere e poesie | Preghiere per gli ammalati | Per i defunti | Testimoni di Santità | Charles de Foucauld | San Giovanni XXIII, papa | Beato Paolo VI, papa | Papa Giovanni Paolo I | San Giovanni Paolo II, papa | Papa Benedetto XVI | Papa Francesco | San Massimiliano Kolbe | San Carlo Borromeo | Madre Teresa di Calcutta | Sant'Agostino | Giussani Luigi | Madeleine Delbrêl | don Tonino Bello | don Primo Mazzolari | San Francesco d'Assisi | Santo Curato d'Ars | Don Bosco | San Pio da Pietrelcina | Madre Anna Maria Cànopi | Ferrero Bruno, don | Card. Carlo Maria Martini | Amorth Gabriele, padre | Anthony de Mello,padre | Dietrich Bonhoeffer | Larrañaga Ignacio, padre | Merton Thomas Padre | Quoist Michel, padre | Padre Andrea Gasparino | Van Tuan Francois Xavier Cardinale | Lucien Jerphagnon | Jean Vanier | Fratelli maggiori, Shoa | Salmi | Libro dei Proverbi | Natale | Gibran Kahlil | Rudyard Kipling | Erma Bombeck | Alejandro Jodorowsky | Pessoa Fernando | Stagioni | Rabindranath Tagore | William Shakespeare | Paulo Coelho | Emily Dickinson | Pablo Neruda | Love | Santuari e Advocazioni | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu