Frammenti di Shoah: Heinrich Himmler - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Frammenti di Shoah: Heinrich Himmler


Come è stato possibile che degli esseri umani abbiano trattato in questo modo altri esseri umani? Per Heinrich Himmler il senso dell’umanità era solo un segno di “decadenza”, di “scadimento dei valori autentici”. Secondo la sua dottrina, il popolo tedesco doveva essere protetto con ogni mezzo dai “parassiti ebrei”.
Vittime della follia razziale nazionalsocialista furono, oltre agli ebrei, anche gli zingari, ritenuti “materiale umano di scadente qualità”. A Birkenau, dal febbraio del 1943, fu istituito un “lager per famiglie zingare” sinti e rom. Nella sola Auschwitz furono assassinati 13000 zingari austriaci e tedeschi, mentre altri 5000 furono gassati a Chelmno. Inoltre, durante l’occupazione nazista, furono uccisi 25000 zingari polacchi, e circa 18000 “ciganes” francesi morirono nei campi di sterminio germanici.
La dirigenza nazista sostituì con una propria “morale” i valori umanitari dei popoli civili. Agli assassini fu detto che i loro erano “omicidi puliti”, e che stavano compiendo una “grande missione”.
Heinrich Himmler dichiarò, con grande pathos, il 4 ottobre 1943, a un pubblico di ufficiali superiori delle SS: “La maggior parte di voi sa che cosa significa vedere un mucchio di cento, o di cinquecento, o di mille cadaveri. La capacità di resistere, a parte qualche eccezione imputabile alla debolezza umana, e di conservare nel frattempo la propria dignità ci ha resi duri”.
Aver conservato la propria dignità: anche Adolf Eichmann e Rudolf Hoss ne erano persuasi. Per loro fu importante aver sempre servito “con onore”, da leali SS, il Fuhrer. Il principio al quale si attennero fu lo stesso che seguirono tanti altri sgherri nazisti. “Il Fuhrer lo ha ordinato e noi obbediamo!”
Come tutti gli altri assassini, sostennero dopo la guerra di aver agito perché avevano “dovuto” ubbidire agli ordini, scaricando ogni responsabilità dell’immane massacro su Hitler, una giustificazione troppo comoda e semplicistica.
La massa dei complici fu reclutata, in Germania e altrove, fra la gente del tutto normale, fra “quelli della porta accanto”, che videro in una carriera nell’apparato delinquenziale l’occasione buona per profilarsi.
Questo è il ricordo che lo Haftling Helmuth Szprycer conserva dell’Untersturmfuhrer (sottotenente) delle SS Johan Schwarzhuber: “Quando toglievo a Schwarzhuber gli stivali e la giacca per pulirli e spazzolarli, e lui rimaneva lì in canottiera, sembrava il signor nessuno. Erano tutti delle nullità senza l’uniforme. Ma non appena Schwarzhuber indossava di nuovo la giacca, gli stivali e il berretto, eccolo ridiventare il mostro”.

 
Omaggio a Maria | Immacolata Concezione, solennità | Preghiere, poesie del mattino | Preghiere, poesie della sera | Apparizioni della Vergine e luoghi sacri | Preghiere agli Angeli | preghiere a Gesù | Preghiere a San Giuseppe | Preghiere d'intercessione | Ad ogni ora la sua preghiera | Rosario | Quaresima,Pasqua | Preghiere dopo la S.Messa | Per gli sposi | Preghiere per la Pace | Esorcismo, guarigione, liberazione | Preghiere SS. Eucarestia | Spirito Santo | Novene,Litanie | Preghiere per i sacerdoti | Catechismo della Chiesa Cattolica | Parole Buone | Anziani, preghiere e poesie | Preghiere per gli ammalati | Per i defunti | Testimoni di Santità | Charles de Foucauld | San Giovanni XXIII, papa | Beato Paolo VI, papa | Papa Giovanni Paolo I | San Giovanni Paolo II, papa | Papa Benedetto XVI | Papa Francesco | San Massimiliano Kolbe | San Carlo Borromeo | Madre Teresa di Calcutta | Sant'Agostino | Giussani Luigi | Madeleine Delbrêl | don Tonino Bello | don Primo Mazzolari | San Francesco d'Assisi | Santo Curato d'Ars | Don Bosco | San Pio da Pietrelcina | Madre Anna Maria Cànopi | Ferrero Bruno, don | Card. Carlo Maria Martini | Amorth Gabriele, padre | Anthony de Mello,padre | Dietrich Bonhoeffer | Larrañaga Ignacio, padre | Merton Thomas Padre | Quoist Michel, padre | Padre Andrea Gasparino | Van Tuan Francois Xavier Cardinale | Lucien Jerphagnon | Jean Vanier | Fratelli maggiori, Shoa | Salmi | Libro dei Proverbi | Natale | Gibran Kahlil | Rudyard Kipling | Erma Bombeck | Alejandro Jodorowsky | Pessoa Fernando | Stagioni | Rabindranath Tagore | William Shakespeare | Paulo Coelho | Emily Dickinson | Pablo Neruda | Love | Santuari e Advocazioni | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu