Amare e proteggere finché russata... pardon, morte non vi separi - Erma Bombeck - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Amare e proteggere finché russata... pardon, morte non vi separi - Erma Bombeck


Amare e proteggere finché russata... pardon, morte non vi separi. Perché a nessuno viene mai in mente di chiedere informazioni prima? L’abitudine di russare può costituire una seria minaccia per un matrimonio, specialmente se si tratta di un fracasso capace di far saltar via i paralumi dalla base, i quadri dalle pareti e di svegliare gli animali nel raggio di settanta chilometri.

Il russo più potente, secondo il Guinness dei primati, è stato registrato al St. Mary’s Hospital di Londra: sessantanove decibel.
Il più potente fino a ieri sera.
Quando mio marito ha battuto il record respirando e assordandomi a settantadue. Settantadue decibel, per chi non lo sapesse, equivalgono al rumore di un cannone che spari nel sedile accanto al vostro al Palazzo dello sport.
«Ehi, Grano», ho gridato io, «svegliati, ci risiamo.»
«Ci risiamo che cosa?» ha chiesto lui.
«Stai russando.»
«E mi svegli per dirmi questo! Te l’ho detto mille volte, io non russo. Se lo facessi, lo saprei.»
«Questa è la logica di quel tizio che diceva, "Se soffrissi di amnesie, me ne ricorderei".»
«Come russavo?»
«Sembravi il dirigibile della Goodyear che perde aria lentamente.»
«Be’, e che cosa ti aspettavi? Un concerto?»
«Credo che farò quello che fece Lucilla Di Maggio dopo che suo marito russando l’aveva quasi fatta impazzire.»
«E che cosa fece?» ha chiesto lui mezzo addormentato.
«Oh, niente. Gli mise un cuscino sulla faccia.»
«Dio buono, donna, così uno smette di respirare, non di russare.»
«Be’, lui smise anche di russare.»
«Perché non mi fai rotolare sul fianco?»
«Ci ho provato. Mi hai dato un cazzotto.»
Andò avanti così tutta la notte.
Sinceramente, non ne posso più dei rimedi degli specialisti - autoipnosi, tappi di cera per le orecchie, girare il disturbatore su un fianco -: non funzionano mai. I soli rimedi da prendere in considerazione sono i seguenti:

  • Cambiare letto

  • Costringete il disturbatore a trovarsi un altro letto... preferibilmente in un’altra città.

  • Rimandare il momento del sonno

  • Questo rimedio funziona benissimo. Quando state per infilarvi a letto accanto al vostro trombone, fategli fare un bel salto dicendo così, senza parere: «Oggi ha telefonato l’ufficio delle tasse, richiameranno domani».


Alcuni esperti pensano che sia necessario andare alla radice e scoprire il perché della rumorosa abitudine di certi mariti. Si è detto che le persone russano perché sono preoccupate, perché portano protesi imperfette, perché fumano o bevono troppo, perché hanno le tonsille infiammate o soffrono dei disturbi della vecchiaia.
Non credeteci. Gli uomini russano per una sola ragione... per dar fastidio alle loro mogli.

(Erma Bombeck)
Fonte: "Se la Vita è un piatto di Ciliege, perché a me solo i Noccioli?" di Erma Bombeck



 
Omaggio a Maria | Immacolata Concezione, solennità | Preghiere, poesie del mattino | Preghiere, poesie della sera | Apparizioni della Vergine e luoghi sacri | Preghiere agli Angeli | preghiere a Gesù | Preghiere a San Giuseppe | Preghiere d'intercessione | Ad ogni ora la sua preghiera | Rosario | Quaresima,Pasqua | Preghiere dopo la S.Messa | Per gli sposi | Preghiere per la Pace | Esorcismo, guarigione, liberazione | Preghiere SS. Eucarestia | Spirito Santo | Novene,Litanie | Preghiere per i sacerdoti | Catechismo della Chiesa Cattolica | Parole Buone | Anziani, preghiere e poesie | Preghiere per gli ammalati | Per i defunti | Testimoni di Santità | Charles de Foucauld | San Giovanni XXIII, papa | Beato Paolo VI, papa | Papa Giovanni Paolo I | San Giovanni Paolo II, papa | Papa Benedetto XVI | Papa Francesco | San Massimiliano Kolbe | San Carlo Borromeo | Madre Teresa di Calcutta | Sant'Agostino | Giussani Luigi | Madeleine Delbrêl | don Tonino Bello | don Primo Mazzolari | San Francesco d'Assisi | Santo Curato d'Ars | Don Bosco | San Pio da Pietrelcina | Madre Anna Maria Cànopi | Ferrero Bruno, don | Card. Carlo Maria Martini | Amorth Gabriele, padre | Anthony de Mello,padre | Dietrich Bonhoeffer | Larrañaga Ignacio, padre | Merton Thomas Padre | Quoist Michel, padre | Padre Andrea Gasparino | Van Tuan Francois Xavier Cardinale | Lucien Jerphagnon | Jean Vanier | Fratelli maggiori, Shoa | Salmi | Libro dei Proverbi | Natale | Gibran Kahlil | Rudyard Kipling | Erma Bombeck | Alejandro Jodorowsky | Pessoa Fernando | Stagioni | Rabindranath Tagore | William Shakespeare | Paulo Coelho | Emily Dickinson | Pablo Neruda | Love | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu